Le migliori spiagge vicino a Santo Domingo

Tempo di lettura 4 min.

Ultima modifica in data 21/08/2020

Se vuoi conoscere quali sono le più belle spiagge della costa sud-est della Repubblica Dominicana, questo articolo ti può essere di aiuto. Stiamo parlando della zona più turistica dell’isola ed è complicato fare una classifica. Prosegui la lettura per conoscere le 3 migliori spiagge vicino a Santo Domingo.

elenco delle migliori spiagge vicino Santo Domingo secondo me

Non voglio dilungarmi in troppe parole.

Quando ho scritto come scegliere la spiaggia adatta in Repubblica Dominicana, ho spiegato le caratteristiche principali delle località più importanti della villeggiatura dominicana.

È arrivato il momento degli articoli relativi alla mia top 3 per ogni zona dell’isola.

Comincio, naturalmente, dalla costa sud-est che è quella che accoglie quasi tutto il turismo balneare.

BOCA CHICA: LA NUMERO 1 DELLE MIGLIORI SPIAGGE VICINO A SANTO DOMINGO

Diversamente da quanto si possa immaginare, la capitale non ha vere e proprie spiagge lungo il suo malecòn. Ci sono 2 piccole aree di sabbia ma non sono classificabili esattamente come spiaggia.

Per questo motivo, chi abita a Santo Domingo si sposta di una trentina di chilometri fino a Boca Chica. Sebbene sia una località a sé stante, la sua spiaggia è a tutti gli effetti considerata come la spiaggia della capitale.

E per questo merita il primo posto tra le spiagge più belle nei dintorni di Santo Domingo: oltre che meravigliosa, è la più vicina alla capitale.

Purtroppo, Boca Chica è diventata famosa per cose tristi.

È tra le città dominicane con la criminalità più alta oltre che essere una delle mete mondiali del turismo sessuale.

Due aspetti che rovinano la sua reputazione, nonostante gli sforzi per ripulirla.

Ma io sono qui per descriverti la bellezza della sua spiaggia, che la fa rientrare di diritto tra le 3 migliori spiagge vicino a Santo Domingo.

I PUNTI DI FORZA DI PLAYA BOCA CHICA

la bellezza della spiaggia di Boca Chica è la piscina naturale
Foto da © Ente del Turismo dominicano.


Oltre che essere frequentata dagli abitanti della capitale durante i fine settimana e le festività, Boca Chica si presta anche a chiunque voglia farsi un ultimo bagno prima di raggiungere il vicino aeroporto.

Balza subito all’occhio il suo punto forte, ovvero la laguna che rende Boca Chica una piscina naturale tra le maggiori a livello mondiale. La barriera corallina dell’intera baia, infatti, si sviluppa a semicerchio proteggendo tutta l’area e creando un frangiflutti.

Il risultato è un’acqua calmissima e alta fino al ginocchio, una condizione ideale anche per i bambini più piccoli che possono sguazzare senza pericoli.

Inoltre, la barriera funge anche da filtro e quindi l’acqua è cristallina e garantisce una visibilità eccezionale.
Inevitabilmente, ciò favorisce lo snorkelling. Preclude, invece, qualsiasi sport acquatico che necessita di vento. Le uniche possibilità sono l’uso di pedalò, kayak e banana boat.

Oppure, si può scegliere di uscire con le moto d’acqua ma soltanto nell’ultimo tratto della spiaggia e lontano dalla zona balneare, per ovvi motivi di sicurezza.

Ma manca ancora una cosa.

I punti di ristoro ed i locali sulla spiaggia per chi desidera passarci tutto il giorno.

Dunque, l’offerta per chi sceglie una vacanza a Boca Chica è vasta e adatta un po’ a tutte le tasche e ai gusti. Vanno per la maggiore i ristoranti di fascia medio-bassa, in linea con la capacità di spesa delle famiglie e dei turisti che frequentano la zona.

Un accorgimento da tenere sempre a mente è quello di avere gli occhi ben aperti, perché le trappole per turisti sono abbastanza frequenti.

IL PARADISO ASSOLUTO: L’ISOLA DI SAONA

Saona non può mancare quando si parla delle spiagge migliori vicino a Santo Domingo.

Questa è l’escursione classica durante una vacanza a Bayahibe. Fa parte del Parque Nacional del Este e si raggiunge partendo proprio dal porticciolo di questa località. È una zona protetta e sottoposta a stretta salvaguardia, raggiungibile soltanto con un’escursione in barca.

Ne avevo parlato in un altro articolo, perché rientra tra le escursioni imperdibili da fare nei dintorni di Bayahibe.

Ma oggi, parlo nello specifico di una spiaggia che non tutti visitano.

UNA PERFETTA CARTOLINA DAI CARAIBI

L’isola di Saona è una delle escursioni da fare. Vero.

Circa 10 mila persone la visitano ogni giorno. Vero anche questo.

Ma allora perché questa spiaggia è così esclusiva?

Te lo dico subito.

Canto de la Playa (questo il nome della spiaggia) si trova in un punto con fondali particolarmente bassi e questo impedisce alle barche più grandi, come i catamarani, di accedervi.

I villaggi turistici lavorano con gruppi numerosi e quindi utilizzano imbarcazioni con capienza di almeno 30 persone.
E siccome queste imbarcazioni superano di gran lunga le dimensioni concesse, non possono spingersi fino a qua.

Ecco quindi che il 70% del turismo di Saona si ferma prima.

Risultato: poca gente e visita più esclusiva ?.

COME GODERSI CANTO DE LA PLAYA

Non serve sforzarsi tanto per sfruttare il tempo sulla spiaggia. Sabbia bianchissima e sottile, palme a ridosso del mare e acqua dalle molteplici sfumature di azzurro.

Se non è il paradiso, poco ci manca.

Canto de la Playa è una spiaggia unica e per pochi

In ogni caso, devi sapere che per le regole di protezione ambientale non è possibile praticare sport acquatici e nemmeno costruire edifici, quindi non troverai nemmeno una baracca che offre ristoro.

C’è soltanto una casa, oggi chiusa, che apparteneva al medico e amministratore dell’isola.

In compenso, potrai avere un completo relax all’ombra di una palma, mentre gusti frutta fresca e sorseggi un drink preparato al momento.

Oppure, stare a mollo nell’acqua calda ed approfittare della trasparenza per esplorare i fondali, sperando di avere la fortuna di incontrare una tartaruga.

In posti del genere, avere mille attività da fare è soltanto una distrazione. La cosa migliore è fermarsi e non fare nulla…

L’importante è scegliere gli operatori giusti per arrivare a Canto de la Playa e per questo ti consiglio di leggere fino in fondo l’articolo in cui parlo delle escursioni da fare a Bayahibe, per conoscere le agenzie raccomandate.

PUNTA CANA: LA LOCALITÀ CHIC DELLA REPUBBLICA DOMINICANA

Ho scritto questo articolo seguendo un ordine geografico, dalla capitale verso est.

E siamo arrivati quasi all’estremità della costa.

Ma il capitolo relativo alle vacanze a Punta Cana sarebbe stato l’ultimo anche se avessi voluto utilizzare un parametro di esclusività delle spiagge.
Questa è la zona lussuosa, di tendenza, riservata a chi ha un budget alto di spesa e cerca il massimo livello di comfort e di servizi.

Poteva mancare nell’elenco delle spiagge migliori vicino a Santo Domingo?

SENTIRSI UN VIP A PLAYA JUANILLO

Chiarisco subito una cosa:

questa spiaggia fa parte del complesso di lusso Cap Cana, a una decina di minuti dall’aeroporto internazionale di Punta Cana.

Soggiornare qui costa parecchio ma l’ingresso è consentito a chiunque, quindi la spiaggia si può visitare senza problemi così come tutto il resort.

Bisogna soltanto lasciare un documento di identità al controllo di sicurezza all’ingresso, dopodichè si ha libero accesso agli spazi comuni del resort. Te lo dico perché ho girato personalmente tra le ville e gli yacht, sentendomi una persona importante per una mezza giornata ?.

il lusso di Cap Cana

Grazie a questa esclusività, la spiaggia non è sovraffollata e probabilmente gli unici frequentatori sono gli ospiti del resort.

Anche in questo caso, descriverla è semplice.

Pensa alla spiaggia caraibica tipica (ampia e lunga, di sabbia bianca, tante palme e acqua cristallina) e ci sei.

Questa zona è soggetta al fenomeno delle alghe ma solitamente vengono raccolte la mattina presto e la spiaggia appare sempre impeccabile.

Per quanto riguarda le attività, diciamo che è particolarmente indicata per fare un bagno, prendere il sole e rilassarsi.

Nessuno sport di rilievo né occasioni di divertimento. Il lusso che si trova qui si porta dietro un’atmosfera pacata e di agiatezza generale, unite alla privacy totale.

I visitatori esterni non possono usufruire dei servizi del resort ma possono approfittare dei ristoranti sulla spiaggia, naturalmente di fascia alta.

VISITA CON ME LE MIGLIORI SPIAGGE VICINO A SANTO DOMINGO

Oggi ti ho accompagnato sulle spiagge che ritengo migliori nella zona più famosa della Repubblica Dominicana. Quello che hai letto è frutto del mio pensiero, come sempre.

Se ti è piaciuto l’articolo, puoi proseguire la scoperta delle migliori spiagge leggendo gli altri approfondimenti:

  • le migliori spiagge di Samanà: nella mia regione preferita puoi trovare una spiaggia per ogni giorno di vacanza e una diversa dall’altra
  • le migliori spiagge della costa nord: conosciuta anche come “Costa dell’ambra”, la parte più settentrionale della nazione si distingue per l’internazionalità e gli sport acquatici
  • le migliori spiagge del sud-ovest: la regione ancora sconosciuta al turismo di massa, regala forse gli scorci più belli dell’intera isola ed esperienze assolutamente autentiche e selvagge.

Vedrai che ogni zona si contraddistingue per determinate caratteristiche, trovare ciò che si desidera è facile.

C’è una tale varietà di spiagge che ciascuno ha le proprie preferenze. Se invece vuoi farti un’idea generale, nella rassegna generale sulle spiagge dominicane troverai parecchie informazioni.

Come sempre, ti ricordo che leggendo la mia guida della Repubblica Dominicana troverai tutte le informazioni di base che servono. Per approfondire, hai a disposizione decine di articoli e molti altri ne arriveranno!

Nei miei tour su misura della Repubblica Dominicana, ho previsto anche un itinerario a tema mare. È dedicato interamente alle migliori località balneari e l’ho pensato per chi pensa soltanto a rilassarsi e vuole scoprire ogni giorno una spiaggia nuova.

Devi soltanto contattarmi per chiedermi di costruirti il viaggio che desideri. Dopo la prenotazione, ti invierò una guida PDF dettagliatissima assieme a molti altri consigli personalizzati.

Ti ringrazio,

alla prossima!

Noel

Nota: articolo rivisto ed aggiornato ad agosto 2020.

Seguimi qui
 

Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.