Le migliori spiagge del nord della Repubblica Dominicana

Tempo di lettura 4 min.

Ultima modifica in data 17/08/2021

Continua il mio viaggio virtuale lungo le coste dominicane, alla scoperta di quelle che considero le migliori spiagge di ogni zona. Oggi ti porto sulla costa nord, amata da chi pratica sport acquatici e caratterizzata da un clima un po’ meno stabile e soggetto alle correnti oceaniche.

elenco delle migliori spiagge nel nord della Repubblica Dominicana secondo il mio gusto

Se è il primo articolo che leggi, devi sapere che sto facendo una classifica delle spiagge dominicane, elencando le mie 3 preferite per ogni zona.

Sono partito dalla classifica delle migliori spiagge nella zona di Santo Domingo, dove si concentrano i flussi turistici.

Da là, ho virtualmente percorso la costa verso nord fino a descrivere le migliori spiagge della penisola di Samanà. Questa regione è dominata dal verde delle foreste ed offre un ottimo compromesso tra turismo e contatto con la popolazione locale.

In questo articolo, mi soffermerò sulle migliori spiagge del nord della Repubblica Dominicana. Il clima in questa zona è mediamente più instabile ed umido del sud poiché risente delle correnti dell’oceano Atlantico.

PLAYA GRANDE NON È SOLO UNA DELLE MIGLIORI SPIAGGE DEL NORD DELLA REPUBBLICA DOMINICANA MA DELL’INTERO PAESE

Sulla strada costiera che da Samanà conduce sulla costa nord ci si imbatte in questa spiaggia amatissima in tutto il Paese.

Come suggerisce il nome, playa Grande si presenta come una spiaggia ampia e lunga. Lungo i suoi 2,5 km circa si trova praticamente qualsiasi servizio: ristoranti, negozi di souvenir, noleggio di attrezzatura marina, bagni e parcheggi.

Senza alcun dubbio, questa spiaggia è tra le più attrezzate e sicure della Repubblica Dominicana. C’è un ampio parcheggio custodito, i bagni sono gratuiti e offrono pure le docce.

Raggiungendo la spiaggia, si nota all’istante la grande pulizia: non troverai alghe o residui naturali. Non ne sono sicuro ma potrebbe dipendere dalla presenza degli alberghi, soprattutto di uno di alto livello.

Ma è arrivato il momento di entrare nei dettagli.

COSA DEVI SAPERE DI PLAYA GRANDE

Quando ho scritto come scegliere la spiaggia adatta in base ai propri gusti, ho inserito un’infografica riassuntiva in cui puoi vedere le caratteristiche base di playa Grande.

Come anticipavo prima, questa spiaggia è molto amata e questo la rende sempre frequentata. Non immaginarti dunque un posto isolato e adatto al relax.

Qui abbondano sia gli stranieri che le famiglie del posto e questo crea un’atmosfera allegra ed internazionale. La prima volta che ho visitato questa spiaggia è stato durante il viaggio di trekking della Repubblica Dominicana che ho testato a fine 2018.

COME SFRUTTARE AL MEGLIO UNA DELLE MIGLIORI SPIAGGE DEL NORD DELLA REPUBBLICA DOMINICANA

Immagino cosa stai pensando.

Nello specifico, cosa posso fare a playa Grande?

Prima di tutto, se non soggiorni nella zona ti consiglio di andare su questa spiaggia nell’ora di pranzo. Potrai ordinare il tuo pasto ad uno dei tanti ristoranti e mangiare in spiaggia:

basta sedersi ad un tavolo sulla riva e proverai l’ebbrezza di mangiare coi piedi nella sabbia, a pochi metri dall’acqua e sorseggiando un cocktail tropicale. Esattamente quello che ho fatto nel 2018 e che ho accennato nel racconto di cosa offre l’ecoturismo a Santo Domingo.

Prima e dopo il pasto, potrai decidere di noleggiare un surf e cimentarti con le onde.
La località per eccellenza degli sport acquatici è Cabarete, che si trova a circa un’ora. Ma playa Grande offre ottime condizioni soprattutto per chi vuole imparare.

Dato che l’acqua è mossa, vedo invece poco adatto lo snorkelling. Se vuoi fare qualcosa di rilassante, hai comunque l’imbarazzo della scelta.

Potrai semplicemente prendere il sole oppure fare una passeggiata sul bagnasciuga o tra le bancarelle di souvenir presenti lungo tutta la spiaggia.

Non c’è modo migliore di lasciarti travolgere dalla vita dominicana e fare nuove conoscenze.

Quando deciderai di andare via, grazie alle docce e ai bagni potrai cambiarti e lavare via tutta la salsedine e la sabbia.

Sono tutte queste possibilità che fanno rientrare playa Grande tra le migliori spiagge del nord della Repubblica Dominicana.

pausa pranzo a playa Grande

LA MIA SPIAGGIA CITTADINA PREFERITA: PLAYA SOSÙA

Proseguendo sulla costa conosciuta come costa dell’ambra, si giunge alla zona più turistica, che inizia da Cabarete e arriva a Puerto Plata.

La località di cui ti parlerò si trova a pochissimi chilometri da Cabarete.

La cittadina di Sosùa durante la Seconda Guerra Mondiale accolse tantissimi ebrei in fuga dall’Europa. Grazie a loro e ad altri immigrati, prevalentemente nordamericani, conobbe un boom economico negli anni Settanta che la rese il primo centro turistico dominicano.

Ancora oggi, Sosùa si distingue per la vasta offerta di cliniche private, scuole internazionali e molte altre attività che la rendono attrattiva per gli stranieri che volessero pensare ad un trasferimento (io sono tra questi).

Ma non è tutto oro ciò che luccica.

PRO E CONTRO DI SOSÙA

La crescita economica della città ha permesso l’affacciarsi della prostituzione da parte di molte ragazze e ragazzi.

In ogni Paese in via di sviluppo, l’arrivo di stranieri benestanti porta una fetta della popolazione a vendersi per avere un sostentamento rapido. Purtroppo, Sosùa non fa eccezione ed anzi è diventata uno dei luoghi dominicani per eccellenza del turismo sessuale.

Negli ultimi anni, governo ed amministrazione comunale stanno cercando di ripulire questa reputazione e spero che ci riescano perchè l’area merita di essere visitata.

Ed arrivo quindi a parlarti di cosa fare.

La prima cosa da dire è che questo è uno dei luoghi di immersione più popolari della regione.

La visibilità sott’acqua è molto buona ed i punti di immersione sono più di 20. Avrai l’imbarazzo della scelta tra decine di scuole ed agenzie che noleggiano l’attrezzatura e che vendono escursioni guidate negli spot più interessanti.

Tra le attività, anche immersioni notturne e presso relitti naufragati.

Ma non è questa ragione che me la fa mettere tra le migliori spiagge del nord della Repubblica Dominicana.

UN LUOGO ADATTO ALLE FAMIGLIE

A Sosùa ci sono due spiagge, playa Alicia e playa Sosùa, entrambe incantevoli (ce n’è una terza più piccola ma è privata per gli ospiti del Casa Marina Resort). Mi concentro sulla principale e più ampia, playa Sosùa.

La lunga striscia di sabbia dorata è protetta da una baia. L’acqua è calma e cristallina e soffia poco vento, per quello è particolarmente frequentata dalle famiglie.

Andando al largo si può fare uno snorkelling di ottima qualità, soprattutto calcolando che è una spiaggia cittadina.

Oltre allo snorkelling e alle immersioni subacquee, si può usufruire anche di altre attività acquatiche. A differenza della vicina Cabarete, il vento qui non permette di avere onde alte e quindi gli sport sono tutti motorizzati:

tour in catamarano o in barche col fondo trasparente, kayak, banana-boat, SUP, sci nautico o flyboard.

Lungo tutta la spiaggia e negli immediati dintorni abbondano negozi di souvenir vari, agenzie di escursione, ristoranti, bar e discoteche. Il clima di festa è presente tutto il giorno e soprattutto la sera sembra di vivere un megaparty sotto le stelle.

playa Sosùa mi ha conquistato dal primo sguardo

CAYO ARENA, IL TESORO ASSOLUTO DELLA COSTA NORD

Si potrebbe parlare per ore di questo posto ma ogni parola è superflua.

Immagina un banco di sabbia luccicante nell’oceano, che affiora di pochi metri dall’acqua e che ogni sera scompare a causa della marea.

Ecco, questo è Cayo Arena, chiamata per ovvie ragioni Paradise Island.

la mia visita di una delle migliori spiagge del nord

Si può raggiungere soltanto con escursioni organizzate che solitamente prevedono il pranzo e l’attrezzatura per lo snorkelling. Perchè è questa l’attività per la quale eccelle Cayo Arena.

Non sono un esperto di fondali nè un grande appassionato di snorkelling (più che altro perchè ho problemi di respirazione ad usare il boccaglio e quindi ho evidenti limitazioni) ma ho eletto i momenti vissuti a Cayo Arena come lo snorkelling migliore della mia vita.

Scriverò volutamente poco.

Le escursioni si svolgono sempre entro il primo pomeriggio perchè a partire dalle 18 circa l’acqua si alza, portandosi con sè l’isoletta. Se posso darti un consiglio, partecipa ad un’escursione infrasettimanale perchè durante il weekend l’affluenza è massima.

Ci sono 3 regole fondamentali da rispettare per salvaguardare questo tesoro unico e fragile:

  • si cammina soltanto a piedi nudi, perchè le calzature porterebbero via moltissimi granelli di sabbia
  • assolutamente vietato raccogliere qualsiasi elemento naturale
  • nessun asciugamano o telo può essere appoggiato per terra, sempre per evitare che la sabbia resti attaccata

L’acqua in questo angolo di mondo è di una trasparenza eccezionale e per andare verso la barriera corallina bisogna fare un vero e proprio slalom tra le meduse.

Non mi dilungo oltre perchè raccontarlo è veramente superfluo. Però è facile capire perchè rientra tra le migliori spiagge dominicane del nord.

le meduse sono sinonimo di purezza delle acque e a Cayo Arena abbondano

COME VISITARE LE MIGLIORI SPIAGGE DEL NORD DELLA REPUBBLICA DOMINICANA

La costa dell’ambra rientra poco nel gusto tipico italiano a proposito di spiaggia e mare. È un luogo adatto a chi viaggia in maniera più indipendente rispetto a chi preferisce la vita da villaggio.

Nessun operatore propone una visita di queste zone come andrebbe fatto. Da ormai più di un anno (ma dopo anni di ricerca e programmazione) organizzo viaggi su misura in tutta l’isola per tutti coloro che desiderano alternative al resort tutto incluso e alle località più conosciute.

E se ti interessano i luoghi più inaccessibili, allora devi assolutamente leggere quali sono le migliori spiagge del sud-ovest. Quella sì che è una regione lontana dal turismo!

Devi sapere che sono diventato un consulente Evolution Travel proprio perchè è un’azienda che favorisce i nuovi progetti. Il mio obiettivo è diventare tour operator specializzato sulla Repubblica Dominicana.

Promuovendo un turismo attivo, attento all’ambiente e che non si fermi ai pacchetti mare.

Questo blog è uno degli strumenti per fare conoscere questo splendido Paese nella sua interezza. Se pensi di avere le caratteristiche giuste per un viaggio del genere, contattami senza impegno e parliamone.

Ti ringrazio,

alla prossima!

Noel

Nota: articolo rivisto ed aggiornato ad agosto 2021.

Seguimi qui
 

Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.